Navigation Menu+

Strudel di Mele con Panna Montata

Posted on Nov 11, 2015 |

Dal Film: Bastardi Senza Gloria

Quentin Tarantino, e già abbiamo detto abbastanza. Nel film, ambientato durante la seconda guerra mondiale, Waltz si trova in un caffè di Parigi con l’ebrea che era riuscita a scappare dalle sue grinfie. L’ordine al cameriere è di due strudel, con poi la seguente aggiunta di panna. Fantastico film e grande interpretazione di Waltz, che si ripresenterà nel blog sempre diretto da Tarantino. Penso possiate aver già capito a che film faccio riferimento…altrimenti portate pazienza.

Ingredienti per l’impasto

Burro

Sale

250 g Farina 00

12,5 ml Acqua tiepida

50 g Olio di Semi

1 cucchiaio di Aceto di Mele

Ingredienti per il ripieno

4 Mele Renette

1 cucchiaio Zucchero semolato

1 cucchiaino Cannella in polvere

25 g Pinoli

1 cucchiaio Uvetta

Burro

250 g Panna

019 - Bastardi Senza Gloria Particolare 1

Preparazione

Iniziate preparando la pasta: in una ciotola versate la farina setacciata e il sale, l’acqua e l’olio. In seguito l’aceto di mele e una noce di burro e un pizzico di sale. Cominciate ad impastare energicamente quanto basti per rendere la pasta simile a quella della pizza. Quando avrete finito, formate una palla ungetela con dell’olio, copritela con della pellicola trasparente e lasciatela riposare per mezz’ora al fresco. Intanto mettete a bagno l’uvetta. Quindi sbucciate le mele, togliendo loro il torsolo, e tagliandole in quattro spicchi e poi a fettine sottili; versate le mele in una ciotola capiente e aggiungete lo zucchero, i pinoli, un pizzico di cannella e l’uvetta ben scolata e strizzata. Mettete a fondere il burro in un pentolino a fuoco dolce e unite il composto di mele e scottate per qualche minuto. Poi riprendete il panetto di pasta e stendetelo su un canovaccio leggermente infarinato, formando un rettangolo di circa 35×45. Spennellate la superficie, tranne i bordi, con poco burro fuso e adagiate sopra di esso il composto con le mele, fatto raffreddare completamente. Arrotolate lo strudel dalla parte più lunga, facendo attenzione a non rompere la pasta (potete aiutarvi con il canovaccio sul quale è posizionato); sigillatelo bene anche sui lati, affinché il contenuto non esca durante la cottura. Ponete lo strudel su di una teglia rivestita con carta da forno, con la chiusura rivolta verso il basso e, prima di infornarlo, spennellatelo con il burro fuso. Cuocete lo strudel in forno statico preriscaldato a 200° per circa 15-20 minuti. Lasciate raffreddare e poi tagliate a fette, riscaldando le stesse prima di servire. Montate la panna per completare il piatto.