Navigation Menu+

Interstellar

Posted on Nov 24, 2015 | 1 comment

La terra è afflitta da piaghe in successione che minano la sopravvivenza dell’umanità. La maggior parte delle persone ha imparato a coltivare, e una laurea in ingegneria non serve più a nulla. La scienza oramai è dimenticata. Cooper, ex astronauta della NASA, è diventato un ottimo agricoltore e grazie alla figlia e ad un segnale misterioso scopre che l’azienda spaziale è ancora in attività e che per salvare la terra ha inviato dei volontari alla ricerca di nuovi pianeti abitabili. Il protagonista verrà inviato al recupero di queste missioni per dare una speranza alla razza umana e alla propria famiglia.

Sono innamorato di Nolan e quindi non può che piacermi questo film. Sicuramente per piacervi deve piacervi la fantascienza e, forse, non essere troppo dei fisici con i paraocchi. Alcune finezze nel finale fanno alzare il livello, pur essendo un film che già aveva dato una buona impressione. Gli appassionati durante la visione avranno sicuramente dei flash legati a 2001 Odissea nello spazio e a Solaris, pur essendo comunque un film ben diverso, legato molto alla posizione del tempo nello spazio, ma soprattutto legato all’animo umano in determinate situazioni di difficoltà. Pur essendo un film lungo scorre rapidamente e da apprezzare Matthew McConaughey, nel ruolo del protagonista.

1 Comment

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *