Navigation Menu+

Donuts

Posted on Gen 20, 2016 | 0 comments

Dal Cartone Animato: I Simpson

La prima associazione che ho fatto e che tutti i miei amici hanno fatto quando era nata l’idea del blog. Troppo famoso il cartone animato per non farsi suggerire i donuts da chiunque, ma era normale. E’ quasi inutile anche parlare del dolce all’interno della serie, perché non ho idea di quante volte possa apparire nelle mani di Homer. Sbizzarritevi con i coloranti, così da creare glasse diverse così da organizzare una festa tutta colorata.

029 - Simpson Particolare 1

Ingredienti per circa 12 ciambelle:

250 g Farina 00

250 g Farina Manitoba

10-12 g Lievito di Birra

250 g Latte Tiepido

70 g Zucchero

2 Uova

75 g Burro

1 cucchiaino di estratto di Vaniglia(o semi di una bacca)

6 g Sale

Per la glassa

2/3 cucchiai  Acqua Calda

q.b. Coloranti alimentari

20 g Burro

180 g Zucchero a Velo

q.b. Olio per Friggere

q.b. Codetta di Zucchero

029 - Simpson Particolare 2

Preparazione

Per preparare i donuts iniziate sbriciolando il lievito di birra in una ciotolina e aggiungendo un cucchiaino di zucchero preso dal quantitativo presente nella ricetta. Aggiungete poco latte tiepido  (preso dai 250 ml ) e mescolate per sciogliere il tutto. Versate i due tipi di farina nella tazza di una planetaria munita di foglia e aggiungete mano a mano il composto di lievito, il rimanente latte tiepido, le due uova medie a temperatura ambiente , lo zucchero, la vaniglia e il sale. Impastate il tutto a velocità moderata fino a che il composto non si staccherà dalle pareti della ciotola (circa 10-15 minuti). A questo punto sostituite la foglia con il gancio e unite il burro ammorbidito a piccoli pezzetti e poco per volta per permettere all’impasto di inglobare bene il burro inserito prima di aggiungerne dell’altro. Impastate fino a d ottenere un composto liscio e omogeneo, quindi spennellate una ciotola con il burro ammorbidito e versate al suo interno il composto ottenuto, coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare nel forno spento ma con la luce accesa per almeno due ore, fino a che l’impasto non avrà raddoppiato il suo volume. Trascorso il tempo indicato, versate l’impasto su di una spianatoia infarinata, lavoratelo quel che serve per ridurlo in una palla  e poi stendetelo con un matterello fino ad ottenere uno spessore di 1 cm. Con un coppa pasta del diametro di cm 8 ricavate un cerchio di pasta che andrete a bucare nel centro con un altro coppa pasta del diametro di 3 cm . Ponete i donuts ottenuti su quadrati di carta forno aventi lato di cm 10 e adagiatele sopra delle teglie che andrete a riporre nel forno spento con la luce accesa per l’ultima lievitazione, che dovrà durare almeno 40 minuti fino al raddoppiamento dello spessore dei donuts.
Nel frattempo preparate la glassa: versate il burro fuso nello zucchero a velo, quindi aggiungete il colorante e tanta acqua calda quanta ne serva per ottenere un composto fluido.Dovrete ottenere una glassa liscia e cremosa (se così non fosse, unite poca altra acqua calda per fluidificare, al contrario per addensare unite poco zucchero a velo alla volta fino al raggiungimento della consistenza desiderata). Scaldate l’olio di arachide fino a 175°C e friggetevi i donuts rigirandoli fino a dorarli su entrambi i lati, poi scolateli dell’olio in eccesso  ponendoli su della carta assorbente da cucina. Quando i donuts saranno diventati tiepidi, immergete un lato nella glassa prescelta, poi poggiateli sopra un foglio di carta forno (sul lato non glassato) e cospargeteli con delle codette di zucchero colorate: lasciateli asciugare qualche minuto e poi servite.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *