Navigation Menu+

Macarons

Posted on Feb 3, 2016 | 0 comments

Dal Film: Il Grande Gatsby

La versione da cui ho preso spunto è l’ultima, quella di Luhrmann, interpretata da Di Caprio. Non un grandissimo film e un’interpretazione nella norma, per quel che oramai ci si aspetta da Leonardo. In una delle feste date nella lussuosissima villa del protagonista, una stanza è completamente addobbata da fiori e macaron. Un paradiso in pratica, e non per i fiori. Non so se siete amanti di questo dolce ma credo ci si possa innamorare abbastanza facilmente basta avere un po’ di pazienza nel farli.

031 - Il Grande Gatsby Particolare 1

Ingredienti per 40 macarons:

200 g Farina Mandorle

200 g Zucchero a Velo

80 g Albume

200 g Zucchero

75 g Acqua

80 g Albume

Colorante Alimentare

Ganache al cioccolato:

220 g Cioccolato Fondente 70%

20 g Panna

50 g Burro

200 g Zucchero

031 - Il Grande Gatsby Particolare 2

Preparazione

Mixate e poi setacciate la farina di mandorle con lo zucchero a velo(TPT) e mettete da parte. In una casseruola portare l’acqua e lo zucchero a ebollizione. Senza mescolare controllare che la temperatura dello sciroppo non superi i 115°C. Montate lentamente gli 80 g di albume a neve, aumentando la velocità dello sbattitore quando lo sciroppo arriva a 105°C. Interrompere la cottura dello sciroppo a 118°C e versatelo a fino sugli albumi montati. Continuate la montata della meringa fino a raffreddamento. In una ciotola capiente, mescolate il TPT con gli altri 80 g di albume e aggiungete il colorante alimentare, a piacimento secondo della tonalità che si vuole ottenere. Con una spatola morbida aggiungete un terzo della meringa all’impasto, una volta assorbita aggiungete gli altri due terzi e mescolate. Non eccedete con il mescolamento, e di tanto in tanto sollevate la spatola per osservare scendere il composto. L’impasto è pronto quando questo comincerà a scivolare dalla spatola in modo uniforme ma lento. Riempite una tasca da pasticcere con bocchetta da 8/9. Incollate il foglio di carta forno sulla placca, spalmando un filo d’impasto nei quattro angoli. Se volete con l’aiuto di un coppapasta da 5 cm di diametro potete disegnare dei cerchi sulla carta forno. Iniziate a dressare, sul lato non disegnato, formando delle sfere di 2 cm di diametro al centro dei cerchi. Picchiettate il fondo della placca in modo da allargare l’impasto e lasciate riposare a temperatura ambiente per almeno 45 minuti, o comunque fino quando non hanno formato una pellicina in superficie. Al tatto l’impasto non si dovrà attaccare al dito. Non abbiate fretta in questa fase altrimenti rischieranno di rompersi in superficie e di conseguenza non si creerà la corona alla base. Preriscaldate il forno a 160°C in modalità ventilato e cuocete per 16 minuti. Una volta sfornati appoggiate la carta forno su un piano freddo, possibilmente umidificato. Attendete qualche minuti e staccate i gusci dalla carta.

A questo punto potete preparare la ganache per la farcitura. Spezzettate il cioccolato in una ciotola. In una casseruola, scaldate a fuoco medio la panna con lo zucchero per poi versateli sul cioccolato. Mescolate lentamente per sciogliere bene il composto. Infine aggiungete il burro. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi ponete a riposare almeno per 1 ora in frigorifero, meglio se preparata il giorno prima. Farcite la metà dei gusci precedente preparati e richiudete con la seconda metà, facendo una leggera pressione, cercando di non romperli. Riponete in frigorifero in una scatola di latta o su un vassoio coperti con pellicola e gustateli il giorno dopo, in modo che l’umidità della ganache e del frigorifero ammorbidiscano al punto giusto il biscotto.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *