Navigation Menu+

Tiramisù alle Fragole

Posted on Mar 9, 2016 | 0 comments

Dalla Serie TV: The Big Bang Theory

Ancora The Big Bang Theory. Come per alcuni film che si ripresentano, questa è la serie che mi ha dato più spunti per il blog. Questo è il secondo e vi anticipo che ce ne saranno altri, considerando che poi è una serie ancora in onda chissà che i dolci non aumentino ulteriormente. Il dolce in questione è un tiramisù alle fragole, che viene menzionato da Leonard in una scena dove protagonista è anche Penny. Non dico altro per non spoilerare niente, visto che non tutti l’avranno vista ma magari hanno voglia di vederla. La versione del tiramisù è accompagnata, oltre che dalle fragole fresche, anche da una gelatina di fragole giusto per avere una consistenza diversa. Non abbiate paura di abbondare con la frutta, mi raccomando.

036 - TBBT Particolare 1

Ingredienti per Savoiardi:

100 g Zucchero

120 g Albume

50 g Zucchero

105 g Tuorli

190 g Farina oppure 135 gr farina 55 gr fecola

Ingredienti per la Crema:

120 g Zucchero

40 g Acqua

120 g Tuorli

250 g Mascarpone

350 g Panna

5 g Gelatina (1 foglio)

Ingredienti per la Gelatina di Fragole:

250 g Purea di Fragole

63 g Zucchero

2 g Agar Agar

28 g Destrosio

100 g Fragole

q.b. Latte

036 - TBBT Particolare 2

Preparazione

 Partite preparando i savoiardi. Montate i tuorli con i 50g di zucchero e, separatamente, l’albume con l’altra parte di zucchero. Unite le due masse, mescolando dal basso verso l’alto, e versate le farine setacciate a pioggia avendo cura di procedere sempre delicatamente. Riempite con la massa del savoiardo una tasca da pasticcere munita di bocchetta liscia dal diametro di 8-10 mm. Stendete l’impasto a forma di bastoncini e setacciategli sopra dello zucchero semolato prima e dello zucchero a velo dopo. Se non doveste avere un tappeto in silicone oppure della carta da forno su cui poggiare la montata potete imburrare ed infarinare una placca e procedere con la cottura. Infornate a 180°C – 200 °C per almeno 8 -10 minuti di cottura. Per chi avesse il forno con la valvola, lasciatela aperta.A questo punto preparate la gelatina di fragole, scaldando una parte di purea con gli zuccheri e l’agar agar. Portate a bollore per 3/4 minuti e di seguito unite il tutto al resto della purea. Versate in uno stampo di silicone e lasciate raffreddare in freezer. Una volta congelato smodellate e tagliate dei dadini della stessa misura. Ora passate alla crema, mettendo lo zucchero e l’acqua in un pentolino, la gelatina in acqua fredda per ammorbidirsi. Miscelate insieme il mascarpone con la panna e montateli insieme. Mettete in frigorifero. Montate i tuorli e scaldate lo zucchero con l’acqua sino a 125°C, arrivato alla temperatura indicata versatelo a filo sui tuorli riducendo al minimo la frustata. Appena finito di versare lo zucchero aumentate la battuta sino a completo raffreddamento dei tuorli. Scaldate una piccola parte della panna e scioglietevi la gelatina strizzata. Versatela nei tuorli, mescolate con una frusta e finite di preparare la crema con l’aggiunta della panna e il mascarpone. Ora potete procedere con il completamento del dolce. In una pirofila stendete un leggero strato di crema. In una ciotola versate il latte e inzuppate i biscotti che andrete a disporre nella pirofila creando uno strato. Posizionate uno strato di fragole, precedentemente tagliate a cubetti e i dadini di gelatina. A questo punto coprite con uno strato di crema, uno di biscotti e uno di nuovo di crema. Coprite con altri cubetti di gelatina e riponete in frigorifero a riposare. Come nel caso del tiramisù classico de “La Signora in Giallo”, non ho utilizzato una pirofila ma dei vasetti monoporzione, che fanno sempre la loro scena e sono comunque comodi al momento del servizio. Se decidete per la stessa soluzione cercate di tenere le fragole nel centro del bicchiere e le gelatine a contatto del vetro. Con le dosi indicate otterrete 6 porzioni circa, dipende sempre dalla golosità degli ospiti.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *