Navigation Menu+

Gelato alla Nocciola

Posted on Mag 26, 2016 | 0 comments

Dal Film: American Beauty

Un film che ha oramai quasi 20 anni, ma che rivedo sempre con piacere. Come dicevo in un vecchio post, mi innamoro facilmente dei film con la voce fuori campo, e in questo caso il discorso iniziale incuriosisce e ci porta ad attendere il finale. Non è solo per la voce fuori campo che reputo un film da rivedere, ma la sceneggiatura e le regia sono molto belle, poi se il protagonista è Kevin Spacey allora siamo a cavallo. Il nostro dolce in questione viene menzionato alla fine di una litigata durante una cena in famiglia, che in quel momento di famiglia ha oramai poco. Visto che nel film si parla di gelato in generale senza nominare alcun gusto, mi sono preso la libertà di proporre quello alla nocciola, che personalmente adoro. Inoltre, avendo già proposto alcuni gusti e altri legati ad altri film in cantiere, ho deciso per un gusto che non aveva fatto ancora la comparsa nella mia lista.

043 - American Beauty Particolare 1

Per 1 Kg di gelato

630 g Latte

15 g Panna

45 g Latte in Polvere

140 g Zucchero

23 g Destrosio

21 g Glucosio

5 g Farina di Carruba

120 g Pasta di Nocciola

043 - American Beauty Particolare 2

Preparazione

Per preparare la base del gelato mettete in un pentolino gli ingredienti liquidi con gli zuccheri, quando il composto avrà preso calore inserite la farina e portate a bollore e fate bollire per qualche minuto. Togliete dal fuoco e ponete il tutto in una ciotola, coprite con pellicola e lasciate riposare in frigorifero. Una volta freddo incorporate la pasta di nocciola e rimettete nuovamente in frigorifero. Il riposo possibilmente tutta la notte. Il giorno seguente togliete dal frigorifero, emulsionate con un mixer ad immersione e ponete il liquido nella gelatiera e fate mantecare fino a formare il gelato. Nella mia gelatiera gira almeno 45/50 minuti, regolatevi con quella che possedete. Potete accompagnare il gelato con la classica cialda da gelato, posizionarlo su un cornetto o accompagnarlo ad altri gusti. Faccio presente che si può sostituire la pasta di nocciola con quella di altra frutta secca a vostro piacimento.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *