Navigation Menu+

Torta Odio Mio Marito

Posted on Ott 5, 2016 | 0 comments

Dal Film: Waitress – Ricette d’Amore

Dopo parecchi post arrivo con la seconda ricetta dal film Waitress. Come dicevo nel vecchio post, che trovate qui, la protagonista inventa mille torte per ogni situazione, in questo caso dopo un litigio con il marito descrive la creazione di questa crostata. La versione del film prevedeva una frolla con il ripieno di budino al cioccolato e caramello, ma siccome così come descritta non mi avrebbe convinto ho deciso di fare la mia versione. Ho usato una sucrée al cacao di base con una mousse al cioccolato, intervallate da uno strato di caramello mou. In chiusura mi sono divertito a creare una spirale di meringa accompagnata da dei lamponi. Non fatevi spaventare dalla lunghezza della descrizione dei passaggi, se leggete tutta la ricetta prima e vi organizzate con i giusti tempi la ricetta non è così complessa. Non vi resta che provare!

045-waitress-particolare-1

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

Per la sucrée

285 g Burro morbido

150 g Zucchero a Velo

50 g Farina di Mandorle

2 Uova medie

420 g Farina

80 g Cacao in Polvere

Per la Mousse al Cioccolato

200+100 g Panna

160 g Cioccolato Fondente 70%

Per la Meringa

40 g Albumi

80 g Zucchero

Per il Salsa Mou

200 g Zucchero

80 g Burro

150 g Panna

045-waitress-particolare-2

Preparazione

Iniziate preparando la salsa mou mettendo in un pentolino lo zucchero, poco alla volta, creando un caramello a secco. In un secondo pentolino ponete la panna e portatela a bollore quando il caramello avrà raggiunto il colore desiderato. A questo punto unite poco alla volta la panna al caramello, e fate attenzione ai vapori sprigionati. Continuate a mescolare e ad unire la panna. Terminate con il burro. Ponete in un recipiente e lasciate raffreddare. A questo punto passate alla preparazione della mousse. Tritate finemente il cioccolato e fatelo sciogliere a bagno maria. In un pentolino portate a bollore i 100 g di panna e fuori dal fuoco unitela in tre volte al cioccolato. Aiutandovi con una spatola di silicone mescolate sempre in modo da creare piccoli cerchi fino al completo assorbimento della panna. Ora montate il resto della panna e unitela delicatamente alla ganache di cioccolato. Riponete in frigorifero per almeno 12 ore. Preparate la frolla. Una volta che il burro si sarà ammorbidito, unitelo allo zucchero a velo, alla farina di mandorle e ad un pizzico di sale. Poco alla volta unite le 2 uova, precedentemente sbattute leggermente con una forchetta. Attendete l’assorbimento dell’uovo prima di aggiungerne altro. Setacciate per 2 volte il cacao con la farina e uniteli al composto in 3 o 4 volte. Ponete in frigorifero e lasciate riposare. Preparate la meringa, montando gli albumi e non appena iniziano a schiumare aggiungete poco alla volta metà della dose di zucchero. Una volta che saranno diventati una massa stabile unite il restante zucchero e terminate la montata. Munite la sac a poche di una bocchetta da 8 mm e riempitela con la meringa. Su una teglia, ricoperta da carta forno, disegnate una spirale e cuocete a 90°C per 3 ore con lo sportello leggermente aperto. Il giorno dopo passate alla cottura della frolla. Una volta tolta dal frigorifero, stendetela fino a raggiungere uno spessore di 3 mm e cuocete in un cerchio da 24 cm a 175°C per 20/25 minuti. Lasciate raffreddare. Prelevate la salsa mou dal frigorifero e velate la frolla con uno strato leggero, o comunque secondo i gusti personali. Togliete la mousse dal frigorifero e lavoratela leggermente con una spatola, dopo di che riempite una sac a poche con bocchetta da 8 mm e ricoprite la crostata, partendo dal centro creando una spirale ma senza lasciare dei vuoti. A questo punto prelevate la meringa, posizionatela sulla mousse e terminate con dei lamponi.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *