Navigation Menu+

Sirenetta Meringata

Posted on Mag 17, 2017 | 0 comments

Dal Film: Waitress Ricetta d’Amore

Terza e ultima ricetta tratta da questo film. Come detto nei vecchi post, la protagonista è una cuoca stravagante di una tavola calda che inventa torte e nomi delle stesse. In questo caso la torta protagonista è chiamata Sirenetta Meringata e viene portata in dono al ginecologo durante una visita. Dalla scena si riesce solamente a scorgere la base di frolla e la decorazione esterna, probabilmente panna montata ricoperta da molteplici marshmallow. A differenza di altri casi, la protagonista non descrive l’interno, quindi la fantasia regna sovrana. Io ho optato per una mousse al limone e cioccolato bianco contrastata da delle scaglie di liquirizia e una meringa italiana ricoperta, come vuole il film, da mini marshmallow. Letteralmente una bomba!

Ingredienti per uno stampo da 24 cm:

Per la Frolla alle Mandorle

105 g Burro morbido

90 g Zucchero a Velo

30 g Farina di Mandorle

50 g Uova

60+170 g Farina

Per la Mousse al Cioccolato Bianco e Limone

90 g Latte

7 g Gelatina

280 g Cioccolato Bianco 35%

23 g Burro di Cacao

380 g Panna

100 g Succo di Limone

10 g Zeste di Limone

Per la Meringa Italiana

30 g Acqua

100 g Zucchero

63 g Albumi

25 g Zucchero

 

Liquirizia per decorare

Preparazione

Iniziate preparando la frolla. Ammorbidite il burro a 25°C e unitevi le uova, lo zucchero a velo e la farina di mandorle. Con l’aiuto di una planetaria munita di foglia lavorate gli ingredienti e unite i 60 g di farina. Una volta assorbita aggiungete il resto della farina gradualmente fino a completamento. Prelevate l’impasto e avvolgetelo con della pellicola e conservate in frigo per almeno una notte. Una volta trascorso il tempo stendete la pasta ad uno spessore di 2.5 mm e coppate della forma desiderata e rivestite la tortiera precedentemente imburrata. Lasciate riposare in frigorifero per 30 minuti. A questo punto cuocete in forno, già caldo, a 160°C  ventilato. Dopo 20 minuti controllate la cottura, che sarà da regolare in base al proprio forno. Passate ora alla preparazione della mousse, facendo reidratare la gelatina in acqua fredda. Montate la panna e riponetela in frigorifero. In una casseruola portate a bollore il latte e a parte sciogliete il cioccolato. Unite la gelatina al latte e le zeste di limone al cioccolato. Unite in 3 tempi, aiutandovi con una spatola in silicone, il latte al cioccolato. Una volta completata l’operazione fate raffreddare fino ai 35°C e unite il succo di limone. Recuperate la panna dal frigorifero e unitela alla crema. Versate la mousse all’interno del guscio di frolla fino al bordo e riponete in frigorifero. Una volta rassodata grattate la liquirizia e della scorza di limone. Per la quantità regolatevi in  base ai gusti personali. Ponete nuovamente in frigo e passate alla meringa italiana. In un pentolino portate a 115°C l’acqua con la prima parte dello zucchero, a quel punto in planetaria montare gli albumi con la seconda parte di zucchero. Una volta che lo sciroppo avrà raggiunto i 121° C unitelo a filo sulla montata e portate a raffreddamento continuando a montare. Munite una sac a poche con una bocchetta da Saint Honoré e create la decorazione. Con l’aiuto di un cannello da cucina scaldate la meringa facendo attenzione a non bruciarla. Decorate con dei marshmallow e servitela.

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *